Web Master

+39 348 8579 299

Email

info@bfdacademy.com

Rispondiamo in questi orari

Lun-Ven ore 10 - 12.30 / 15 - 18

Condividi

Se parliamo sul piano sistemico e non analitico possiamo dividere le problematiche in tre gruppi. La patologia organica (distruzione dei tessuti) riservata alle professione sanitarie e che possono essere evidenziate da esami complementari. I disturbi psicobiofisici (terzo circolo – disordini psicosociali) che vanno a creare delle disfunzioni biomeccaniche tramite le tensioni muscolari che provocano e che possiamo trattare con la “puntura” agopuntura, digito-puntura, elettropuntura, ventose ecc… e infine i disturbi biomeccanici. Esse possono essere dovuti a traumatismi a deficenze neuro-integrative (occhio, mandibola, vestibolo, somestesia). Non trattate vanno a creare problemi fasciali, sempre secondari (salvo in presenza di ferite importante o post-chirurgiche). La fascia poi, tramite un sistema di “tensegrità” va scatenare disfunzioni secondarie. Ecco perchè una metodologia di trattamento è importantissima per capire lo schema disfunzionali. Questo rappresenta quindi la “Metodologia” che te assicura non il “sapere” pero il “saper fare”.

Total Page Visits: 365 - Today Page Visits: 1

1 commento

  1. Si parliamo sul piano sistemico e non analitico possiamo dividere le problematiche in tre gruppi. La patologia organica (distruzione dei tessuti) riservata alle professione sanitarie e che possono essere evidenziate da esami complementari. I disturbi psicobiofisici (terzo circolo – disordini psicosociali) che vanno a creare delle disfunzioni biomeccaniche tramite le tensioni muscolari che provocano e che possiamo trattare con la “puntura” agopuntura, digito-puntura, elettropuntura, ventose ecc… e infine i disturbi biomeccanici. Esse possono essere dovuti a traumatismi a deficenze neuro-integrative (occhio, mandibola, vestibolo, somestesia). Non trattate vanno a creare problemi fasciali, sempre secondari (salvo in presenza di ferite importante o post-chirurgiche). La fascia poi, tramite un sistema di “tensegrità” va scatenare disfunzioni secondarie. Ecco perchè una metodologia di trattamento è importantissima per capire lo schema disfunzionali. Questo rappresenta quindi la “Metodologia” che te assicura non il “sapere” pero il “saper fare”.

Lascia un commento

ArabicDutchEnglishFrenchGermanItalianLatinRussianSlovenianSpanishSwedishUkrainian